Un adesivo per pedalare in sicurezza

La Marina Romoli Onlus sostiene la ricerca di una cura per la paralisi e si pone come ulteriore scopo la promozione di campagne ed eventi finalizzati alla sensibilizzazione verso le tematiche della sicurezza, con particolare riferimento alle regole a cui attenersi nello svolgimento delle competizioni sportive sia negli impianti che ospitano le manifestazioni, sia sulla strada nel rispetto dell’art. 9 del c.d.s. Per questo condividiamo con piacere questa iniziativa promossa dall’A.C.C.P.I (Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani).

L’A.c.c.p.i vuole richiamare l’attenzione anche dei non appassionati di ciclismo sul pesante numero di incidenti che coinvolgono chi pedala sulle strade italiane,  l’Assocorridori a tal fine promuove una campagna d’informazione realizzando a questo scopo un adesivo stampato in 10.000 esemplari che verrà distribuito in occasione delle corse più importanti del calendario nazionale.

Il logo giallo e nero, che richiama gli automobilisti a mantenere una distanza di sicurezza dalle bici di almeno 1.50 m nel momento del sorpasso, potrà essere attaccato sul lunotto posteriore dell’auto o dovunque si preferisca.

Un piccolo gesto, che i corridori della massima categoria si augurano porti a una maggiore attenzione per la sicurezza di tutti i ciclisti.

Per maggiori info: http://www.accpi.it/un-adesivo-per-promuovere-la-sicurezza-stradale/

Marina

Articoli Correlati

Forza Eva

Forza Eva

Per chiudere il 2020 con il cuore gonfio di amore e speranza abbiamo destinato un contributo di 10.000 euro alla piccola Eva. Quest'anno, con la pandemia globale...

leggi tutto
Suiveur

Suiveur

Vi invitiamo a leggere questa bella intervista realizzata alla presidentessa della Marina Romoli Onlus da Suiveur, oltre la Corsa: Contro la felicità a tutti i costi:...

leggi tutto
Addio Michael

Addio Michael

Ti abbiamo applaudito come giovane campione, ti siamo stati vicini dopo il maledetto incidente del 2018, oggi doverti salutare a soli 21 anni ci spezza il...

leggi tutto

Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *