A Marina il Premio AVIS Sport e Solidarieta’

A cura di Marina
Del 10 Nov, 2013

Il premio Avis Sport e Solidarietà giunto quest’anno alla 13esima edizione è stato consegnato a Marina Romoli Domenica 10 Novembre, nel corso della Festa Sociale della Società Ciclistica Avis nsn che si è tenuta a Bocchi, frazione di Comazzo (LO). La cerimonia di consegna, tenutasi in concomitanza con la premiazione dei campioni sociali, è avvenuta alla presenza degli iscritti e dei familiari della Società ciclistica AVIS NSN e di alcune autorità del panorama sportivo, avisino, e giornalistico. A rappresentare il Gruppo Aziendale, il Capo Gruppo Avis NSN Antonio Malenchini con i consiglieri: Luca Balconi, Marco Bramati e Danio Mazzetti; per l’Avis Milanese il direttore Sergio Casartelli; a rappresentare l’Avis Provinciale il consigliere Natale Casati; per il Comitato Lombardo della FCI, il presidente Francesco Bernardelli, il vice presidente prov.le di Milano Alberto Oldani e Giuseppe Patrissoli consigliere FCI Lodi; presente anche l’ex ciclista professionista Andrea Noè (premiato nel 2012) con la consorte signora Simona Cameroni; Cristiano Radaelli presidente di ANITEC e Roberto Mendini dell’ ANAOAI.Sono inoltre intervenuti i giornalisti: Marco Pastonesi della Gazzetta dello Sport, Danilo Gioia di Bikeshow TV; Giulia De Maio di Tuttobici-web e collaboratrice della MarinaRomoli Onlus.Il dottor Aldo Poletti, non potendo intervenire personalmente, in questa occasione anche a nome dal CMT di NSN, ha inviato un messaggio di felicitazioni che è stato letto dal Capo Gruppo Avis Antonio Malenchini.Il presidente Luigi Vidali ha inoltre dato lettura dei messaggi di adesione all’evento, dei complimenti e degli Auguri alla premiata pervenuti dal presidente federale Renato Di Rocco e da Daniela Isetti la vicepresidente; da Claudia Giordani delegata del CONI provinciale di Milano; dal presidente dell’Avis Regionale Lombarda Domenico Giupponi e dalla campionessa paralimpica Francesca Porcellato attualmente impegnata nella preparazione sportiva per i prossimi giochi olimpici invernali di Sochi 2014. La proiezione di un breve filmato sulla vita, la storia e la carriera ciclistica di Marina Romoli fino al giorno del tragico incidente e la nascita della Associazione MarinaRomoli Onlus con l’obiettivo di cambiare il destino delle persone con la lesione spinale, finanziando la ricerca su questo tipo di problema, ha preceduto la consegna del Premio Avis Sport e Solidarietà 2013, a lei assegnato con la seguente motivazione: “Per le sue doti ciclistiche manifestate su strada e pista che le hanno permesso di affermarsi fra le più giovani atlete del neoprofessionismo e per la forza ed il coraggio dimostrati successivamente nel vivere il tragico evento subito trasformandolo, grazie alla Onlus da lei realizzata, in un raggio di luce e speranza per altri sfortunati”.
Ringraziamo di cuore Luigi Vidali e tutti gli amici del gruppo AVIS per essere al nostro fianco e supportare la nostra missione.

Marina

Articoli Correlati

A La Rosina una cena con i fiocchi

A La Rosina una cena con i fiocchi

Ieri al ristorante La Rosina di Marostica abbiamo vissuto una serata splendida circondati dall’affetto di tanti amici e supporter della Marina Romoli Onlus. La seconda...

leggi tutto
Lo Squalo a Giovinazzo

Lo Squalo a Giovinazzo

All’indomani del rientro in Italia dall’Argentina, reduce dal Tour de San Luis che rappresentava il suo debutto stagionale, Vincenzo Nibali è stato protagonista...

leggi tutto
EICMA for MRO, che spettacolo!

EICMA for MRO, che spettacolo!

Al termine di cinque giornate ricche di emozioni, dobbiamo inviare un doveroseo grazie a tutti i piloti e allo staff di EICMA Moto Live per aver voluto supportare...

leggi tutto

Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *